Ashley Judd biografia

Qui puoi conoscere la carriera e le curiosità sulla sua vita privata, leggere le notizie più recenti, trovare tutti i premi vinti e guardare le foto e i video.

share
Biografia

Ashley Judd

ETÀ: Ha 50 Anni

NASCE A: Ashland, Kentucky, Usa
NASCE IL: 19/04/1968
Attrice. Sua madre Naomi e sua sorella Wyonna cercano a lungo di sfondare come cantanti country, e fin quando questo non accade la famiglia di Ashley vive in povertà, spostandosi in continuazione in cerca di fortuna. Quando questa arriva, e la carriera di Naomi e Wyonna Judd decolla, Ashley, che è stata sempre una ragazza piena di intellligenza e di fantasia, può iscriversi all'università del Kentucky, dove si laurea (in francese) nel 1990. Nutre il desiderio di diventare volontaria dei corpi di pace in Africa, ma la sorella la spinge invece a partire per Hollywood. Benché nuova alle scene, Ashley non ha difficoltà a ottenere, al primo colpo, una parte in "Kuffs" (1992), ma rifiuta il ruolo perché prevede una scena di nudo. Colpiti dalle parole con cui Ashley spiega quel diniego, i produttori le concedono comunque una parte minore nello stesso film, che segnerà il suo esordio nel cinema. Da subito, insomma, la Judd, si dimostra capace di gestire con oculatezza la sua carriera e di selezionare i ruoli che le vengono offerti. Un altro rifiuto, non a caso, lo oppone quando le chiedono di recitare accanto alla madre e alla sorella, sostenendo di volersi mantenere distante dal loro successo per costruirsi da sola il proprio. Non rifiuta, invece, il ruolo di protagonista in "Ruby in paradiso" (1993), terzo film di Victor Nunez, Gran Premio della Giuria al Sundance Festival, con il quale si guadagna l'Indipendent Spirit Award. Nel '95 compare poi in film importanti come "Heat", in cui recita con Al Pacino e Robert De Niro (e con quest'ultimo ha, nella vita reale, una relazione), e come "Smoke". Nel '96 è accanto a Luke Perry in "Crocevia per l'inferno", mentre ne "Il momento di uccidere" la troviamo in compagnia di Samuel L. Jackson, Sandra Bullock e Matthew McConaughey. L'anno dopo è la volta di "Le locuste" e del thriller "Il collezionista". Nel '99 Ashley Judd ha ricoperto ruoli da protagonista nell'inquietante "The Eye - Lo sguardo" e in "Colpevole d'innocenza", in cui è una moglie ingiustamente accusata dell'omicidio del marito il quale, in realtà vivo e vegeto, ha voluto liberarsi di lei per spassarsela con l'amante.
Lascia un Commento